Vittoria Alampi

 Nata a Vimercate (MI) nel 1980 ha intrapreso lo studio del Pianoforte con il M°
Lucia Morabito, diplomandosi poi, presso il Conservatorio di musica “Francesco Cilea” di Reggio
Calabria sotto la guida dei Maestri Rosa Inarta e Marian Mika e specializzandosi con i Maestri
Gennaro Pesce e Roberto Galletto a Pescara, Vibo Valentia e Napoli
Nel 2003 ha partecipato ai corsi S.I.E.M. (Società Italiana per l’educazione musicale) di “Didattica
multimediale della musica” ed “Attività integrate” (sulla metodologia e lo strumentario Orff) tenuti,
rispettivamente dai Maestri Andrea Calabrese e Ciro Paduano.
In seguito a queste esperienze si è dedicata alla didattica per bambini formando e dirigendo il
“Coro dei piccoli cantori della scuola elementare” ed organizzando, per diversi anni consecutivi, il
“Laboratorio musicale MUSICANDO”, basato sulla metodologia Orff-Schulwerk secondo la quale la
musica si impara facendola.
Nel 2003 ha ricevuto la nomina di Direttore Tecnico-didattico della scuola musicale dell’A.M.P.
(Associazione Musicale Palizzese).
Dal 2005 al 2009 è stata titolare delle cattedre di Storia della Musica e di Pianoforte presso il
Centro Studi Musicali “Giuseppe Verdi” di Reggio Calabria ottenendo ottimi risultati con numerose
ammissioni in Conservatorio conseguite tutte con votazione superiore a 8/10 ed un Diploma in
Pianoforte conseguito con il massimo dei voti e la lode.
Nel 2011 ha collaborato con l’Associazione “Puccini Opera” e con il Comune di Lucca per
l’organizzazione del Concorso Internazionale per cantanti lirici “Città di Lucca – Giacomo Puccini”
III edizione.
Ha collaborato, in qualità di Coordinatore artistico ed organizzativo, con l’Accademia di Musica
“Gemignani” di Altopascio per l’organizzazione del “Festival Europeo della via Francigena –
Summer Masterclesses 2012”.
Nel 2013 ha collaborato come docente di Pianoforte con la scuola “Sinfonia” di Lucca.
Ha frequentato i corsi di Musica da Camera tenuti dai Maestri Claudio Marini (Primo Violoncello
del Teatro “La Fenice” di Venezia), Demetrio Comuzzi (Viola del “Nuovo Quartetto Italiano”) e
Francesco de Zan a Reggio Calabria, Caltanissetta, Gerace e Lucca. Si è esibita come solista ed
in formazione cameristica in diverse occasioni tra le quali: in trio (Clarinetto, Viola e Pianoforte) ed
in duo collaborando con il M° Claudio Marini. Attualmente si esibisc e in formazione cameristica
stabile con la violinista Serena Rechichi.
Sempre attiva la collaborazione con strumentisti (archi, fiati e percussioni) per l’accompagnamento
per esami, concorsi e concerti.