La siae

 L’autore o il suo avente causa può esercitare personalmente i diritti riconosciuti dalla Legge, oppure affidarne la tutela alla Società Italiana degli Autori e degli Editori (art. 180 della Legge 22/4/1941, n.633) con un rapporto che può essere:

  1. di “associazione”, se si tratta di autori, editori, concessionari etc. italiani o di paesi membri dell’Unione Europea: versamenti autori, versamenti editori, etc.
  2. di “mandato” se si tratta, invece, di autori, editori, concessionari etc che hanno la cittadinanza o la nazionalità di un Paese non aderente all’Unione Europea, ovvero di eredi di aventi diritto: versamenti autori, versamenti eredi,versamenti editori, etc.
  3. di “mandato” se si tratta di autori, editori, concessionari etc che, pur in possesso dei requisiti previsti per l’associazione, non intendono instaurare il rapporto associativo: versamenti autori, versamenti editori, etc.
  4. Mandato gratuito per giovani autori fino a 30 anni.

Iscriversi a SIAE è una buona idea.

Forse non hai mai pensato che in ogni momento chiunque nel mondo potrebbe utilizzare la tua opera senza il tuo consenso e potrebbe modificarla, manipolarla e sfruttarla in modo inappropriato.

Grazie a SIAE questo non accade. Perché da oltre 130 anni tutela gli autori di un’opera e tutti gli aventi diritto, garantendo sempre il giusto compenso e regolando l’osservanza delle condizioni per la sua utilizzazione.

sito siae : clicca qui

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.